Frasi sparse, sciocche, profonde, volgari o eleganti, giochi di parole ed errori di grammatica raccolti negli anni tra gli amici ed i colleghi
 
 

Fabrizio:
”Cominciamo il favoloso prosieguo pomeridiano del vissuto mattutino!„

Alessandro:
”Che cazzo stai dicendo?„

Fabrizio:
”Vorrei vedere te dopo due ore di riunione!!!„

”Maggio comincia in Aprile„

R.T.:
- È la prima volta nella storia!

Marco G.:
- Eh, beh, oh...

“C'ho un collega così pessimista che a confronto Leopardi è un comico„