Destate dal fresco della notte
nuvole stanche, arrestate nel cielo
mi donano un poco di ristoro.
Restate ancora qui, a regalarmi un sogno,
a riflettere piccole silenziose tempeste
dentro una tazza immobile, calda, senza tè.