Hai segnato nel cielo un sorriso
un filo sottile di fuoco e passione
mostrando ad ognuno la sua direzione
finché il buio non ti ha sbattuto
sull'orizzonte vuoto della sua notte.

Il cielo inchiodato di splendide stelle
abbassa di nuovo lo sguardo alla terra
riprende un perenne brillare di soli
di piccole luci che il vuoto lusinga
e divora, mettendole in fila.

Un piccolo sasso non brilla di luce
nel palmo di chi lo riaccoglie dal fango
si sbriciola un poco, si scalda di nuovo
racconta di mondi lontani e, in un lampo
di sogni e di segni svaniti .