Resto sospeso in un sogno strappato
e inseguo in silenzio sottili speranze
di sentimenti sinceri
osservo l'assenza seduto in disparte
in attesa del nostro destino
mi struggo, distrutto,
distratto sottraggo un sorriso
sempre diverso, ormai astratto.