Sotto Le Righe

Racconti Sotto Le Righe

Racconti, favole, fantasy e divertimenti, storie e ricordi di vite vissute in bilico tra la realtà ed i sogni.

 

In questa sezione sono presenti, oltre ai racconti brevi, spesso in prima persona, anche romanzi scritti con e da amici.

 

Racconti Sotto le Righe

 

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Sottocategorie

  • Racconti fantasy

    Racconti in stile fantasy, frutto di fantasia o di vicende vissute all'interno di giochi di ruolo

    Conteggio articoli:
    7
  • Il Libro

    Il Libro è stato scritto ad otto mani negli anni 1988-1990 ed è la trasposizione in chiave surreale-fantascientifica di una serie di vicende che capitarono al nostro gruppo di amici in quegli anni.

     

    Molti dei personaggi, quando non sono autobiografici, sono le caricature di professori o amici del tempo.

     

    Il linguaggio non è certo dei più "limpidi", ma scrivere queste pagine è stato un divertimento senza confin e rileggerle oggi, a distanza di anni, ci riporta alla spensieratezza di allora.

    Conteggio articoli:
    44
  • Favole

    Una piccola raccolta di favole per bambini... perché la fantasia nasce assieme a noi.

    Conteggio articoli:
    2
  • Racconti in una serata di nebbia davanti al camino

    Serata di nebbia

    La luce fioca della lanterna mi conduceva nella notte, i miei passi ed il mio cuore procedevano in assoluta armonia, tutto intorno vi era silenzio.
    La mia unica compagnia erano i miei pensieri, cosa mi aveva portato in un luogo così lontano e sconosciuto?


    Brevi racconti fantasy di una ExtremeLot che non c'è più

     

    Conteggio articoli:
    10
  • Due Storie, Due Vite
    Tempio a capo Sounion, tramonto

    Due esistenze apparentemente lontane e diverse, in perenne bilico tra la luce e l'ombra, due storie parallele che percorrono i nostri anni recenti all'ombra dei desideri e dei sogni spesso infranti dei protagonisti, due vite che si potranno incontrare solo per la magia della Storia.

    Conteggio articoli:
    12
Cerca tra le righe
Ulti Clocks content
Aforismi

Quello che conta

“Secondo me, alla fine, il culo conta parecchio„


(Marco G.)

Pericoli incombenti

“Damocle ci fa una pippa„

(Alessandro)


(Ale)

Eugenetica

”Eugenetica: scienza orientata alla produzione di bambini di nome Eugenio„


(Fabrizio)

Il lavoro ideale

”Il mio lavoro ideale sarebbe fare il barbiere a Gerusalemme: faccio festa il venerdì come i musulmani, il sabato come gli ebrei e la domenica come i cristiani.
Lunedì chiuso per turno.„


(Alessandro)

Eventi certi

“Tutto capita a tutti, prima o poi, se c'è abbastanza tempo„


(Luigina)

Dialogo interreligioso

 Alice F.:
- Papà, lo sai che Sofien è sulmano ?

Papà:
- Ma no Alice si dice "musulmano"

Alice F.:
- Si, proprio così, me lo ha detto lui!

Papà:
- E tu gli hai detto che cosa sei ?

Alice F.:
- Si, Capricorno!


(Alice F.e il papà)

Sfuggente

“Non puoi sfuggire all'insfuggibile„


(Fabrizio)

Lucidità mentale

“Si, perché ci vuole lucidità mentale. Pulitevi la testa col polish, mica col Panten!„


(Fabrizio)

Soluzioni complicate

“Questa è la propaggine pomeridiana del vissuto mattutino quotidiano„


(Fabrizio)

Inutili pretese

”Quando il fornitore ti manda affanculo, hai voglia te di pretendere„


(Amedeo C.)

Necessità e bisogni

Maurizio Z.:
Bisogna fare il listino!

Alessandro:
Bisogna stì dù maròn! (...scusate, eh?!?)


(Maurizio Z. e Alessandro)

Esasperazione finale

”Perché io, alla fine, mi sono rotto il cazzo„


(Alessandro)

Un grosso errore

“È una cazzata sesquipedale!„


(Cup A.D.)

Buona come un pezzo di pane

Michele P. tira una briciola dentro le braghe di Luigina:
- C'è qualcosa di me dentro di te

Luigina tira fuori la briciola mostrando agli astanti il pezzetto di pane:
- Ah, me l'aveva messo nel culo!


(Michele e Luigina)

Monaci tibetani

 “In Tibet ci sono i monaci che meditano con i mantra, e ce n'è uno che scoreggia: è muto„


(Massimo A.)

Pulsanti daltonici

“Il bello è stato quando una parte dei pulsanti grigi è diventata viola e poi è tornata a diventare grigio perla...
Io sarò daltonico, ma qui c'è qualcuno che è cretino!„


(Marco G.)

Brutta gente

“C'è della brutta gente in giro!„


(Nevro)

Posticipo pomeridiano

Fabrizio:
”Cominciamo il favoloso prosieguo pomeridiano del vissuto mattutino!„

Alessandro:
”Che cazzo stai dicendo?„

Fabrizio:
”Vorrei vedere te dopo due ore di riunione!!!„


(Fabrizio e Alessandro)

Cavallo dotato

”La natura è così, non è che sta lì a guardare„


(Alessandro)

Bloccanze

“Dovevamo passare sotto una cascata e stavamo per bagnarci, quando è scattata una bloccanza che ha fermato l'acqua„


(Alice F.)