Si riposa, l'orizzonte, sul grano tagliato

su di un cielo azzurro la brezza passeggia

gorgoglia una papera nel laghetto

cercando l'ombra di un albero solitario.

Gli uccelli colorati si crogiolano al sole

si rincorrono, piccoli arcobaleni alati,

ascoltano silenzi e confessioni

lacrime di gioia e baci ed emozioni.

Sugli occhi lucidi, nel petto, in testa,

una carezza รจ un balsamo di pace,

se sfioro con le labbra la tua anima

narrami il domani e ancor di noi.